YOGA INTEGRALE

La disciplina dello Yoga è una tradizione e scienza ultra millenaria, che si dirama in molti stili i quali si differenziano nei metodi di percorso ma che hanno tutti lo scopo ultimo di unire ed armonizzare il corpo fisico con quello mentale e spirituale. Trattandosi di scienza, occorre seguire una metodologia ben precisa per sviluppare la consapevolezza delle proprie potenzialità e quindi la coscienza del proprio essere. Lo YOGA INTEGRALE raccoglie in sè tutti gli aspetti dello Yoga:  Yama (astensioni), Nyama (osservanze), Asana (le posizioni), Pranayama (esercizi di respirazione),Prathyara (raccogliersi all'interno, volgendo l'attenzione dentro di sè), Dharana (concentrazione), Dhyana (meditazione), Samadhi (l' essenza della pace e il completo assorbimento dell'essere nella beatitudine).

Essendo lo Yoga in tutte le sue manifestazioni una PRATICA, occorre sviluppare la disciplina orientandosi verso un esercizio quotidiano.

Patanjali autore della famosa opera "Yoga Sutra" considerata uno dei pilastri dello yoga, lo definisce in un'aforisma in maniera semplice e completa: "yoga chitta vritti nirodha" - "lo yoga quieta i vortici della mente".

La parola Yoga in sè significa UNIRE, unire il proprio sè con quello Divino ed unire allo stesso tempo in un costante ribilanciamento i vari strati (Kosha)del nostro essere: fisico, mentale, spirituale.

Negli Yoga Sutra di Patanjali gli otto stadi prima menzionati (Yama, Nyama, Asana, Pranayama,Prathyara, Dharana, Dhyana, Samadhi) sono descritti in maniera magistrale e sono chiamati anche Yoga Darshana, cioè "il processo del vedere attraverso lo yoga". Lo yoga non è solamente movimento fisico e rilassamento come comunemente viene inteso ma una filosofia e stile di vita, per chi è interessato ciò tocca tutti gli aspetti del vivere quotidiano, dall'alimentazione alle regole etiche e alla qualità di ciò che facciamo. Per chi intrapende il cammino in maniera sempre più profonda ha molta importanza la meditazione in tutti i suoi aspetti. Può essere fatta in compagnia o in solitudine, cantando dei Mantra e danzando (Kirtanam), o recitandoli (Japa), può essere fatta dipingendo(Yantra e Mandala) o scrivendo (Likhita). Le tecniche sono molte e per questo organizziamo un'evento una volta al mese dove ci ritroviamo per approfondire questo argomento. Si dice anche che questo tipo di incontri (Satsang) siano molto nutrienti per l'anima, anch'essa ha bisogno di cibo, cibo spirituale.

Lo Yoga Integrale abbracciando le differenti vie dà molta importanza all'aspetto sottile delle asana e non solo a quello fisico, così che le posizioni delle mani vengono molto curate(Mudra), lo sguardo direzionato su un punto preciso (Dristhi), la respirazione controllata (Pranayama) e soprattutto un attenzione particolare all'intento interiore, cioè spirituale. Questo intento che sarebbe naturale in tutti noi viene risvegliato tramite il Bhakti Yoga, cioè quella parte dello yoga volta all'amore e al servizio.


Surya Namaskar, il Saluto al Sole

Una sequenza dinamica di alcune posizioni di base. Racchiude in sè la preparazione per tutte le asana, è il cuore pulsante e la traccia madre per una pratica profonda.



La definizione di cosa significa yoga negli YOGA SUTRA di Patanjali, secondo verso del primo capitolo (Samadhi Pada):

                                                              "Lo yoga è la sospensione dei vortici della mente"


La sequenza di Hatha Yoga che pratichiamo è dinamica e si svolge in sei parti: i saluti al sole, le asana in piedi, le asana  a sedere, gli inarcamenti e le posizione di chiusura capovolte o semplicemente con le gambe al muro. A concludere Savasana, il rilassamento profondo.

Una volta al mese facciamo un seminario di approfondimento su i vari aspetti dello yoga. Esaminando e sperimentando a fondo alcune posizioni, le pulizie dello yoga, le varie tecniche meditative e alcune scritture filosofiche pilastri portanti dello yoga.


                                            CORSI di YOGA

LUNEDI'-     dalle 8.30 alle 10.00

                    dalle 18.30 alle 20.00

con Paola Amato (su appuntamento)

                   




   

 

        

 


Paola Amato

Hatha Yoga utilizza tecniche di respirazione ed esercizi fisici completi, si lavora in modo dolce con il corpo permettendo il miglioramento della postura, la flessibilità e la diminuizione del livello di stress.

Lo Yoga è una filosofia di vita che permette di creare un corpo e mente sani.


Paola ha le prime esperienze di yoga all'età di 14 anni con Sara Meli, nel 2010 inizia ad approfondire la pratica della disciplina yogica con Claudia Becagli e il maestro Bruno Baleotti. Nel 2014 si diploma insegnante Hatha Yoga presso l' ADO UISP:

Insegnante Hatha Yoga Uisp